#SocialPoliticsDay. Le elezioni al tempo dei social: “I social media hanno dato una grande visibilità ad alcuni temi della campagna elettorale”

Riccardo Capecchi, Segretario Generale Agcom, ha commentato, con noi di SocialCom Italia, le elezioni politiche 2018 ed il ruolo svolto dai social media nella comunicazione politica delle forze in campo
Riccardo Capecchi

Una analisi condotta attraverso lo studio delle conversazioni in rete proverà a spiegare perché gli italiani hanno deciso di cambiare tutto, con il loro voto – durante le recenti elezioni politiche – e cosa si aspettano dal governo che verrà. Su questi temi si dibatterà martedì 10 aprile, a Roma, durante “SocialPoliticsDay – le elezioni al tempo dei social”.

L’evento, organizzato da SocialCom – digital community guidata da Luca Ferlaino, impegnata nel monitoraggio, la valutazione e l’anticipazione delle tendenze nell’ambito della comunicazione digitale – in collaborazione con Talkwalker, piattaforma di analisi dei contenuti della rete, e il quotidiano “il Tempo“, si svolgerà a partire dalle 15.30, negli spazi del Salone Angiolillo di Palazzo Wedekind, sede della storica testata romana, in Piazza Colonna, 366.

#socialpoliticsday

Perché gli italiani, con il loro voto, hanno deciso di cambiare tutto e cosa si aspettano dal governo che verrà: i temi della ricerca che presenteremo durante “#SocialPoliticsDay”. Le elezioni al tempo dei social”. Qual è la sua opinione in merito?

Gli elettori italiani si stanno riorientando su gruppi diversi: con il loro voto hanno espresso un giudizio negativo rispetto ai gruppi politici finora al governo. Spetterà al Presidente della Repubblica – com’è ovvio che accada in una repubblica parlamentare quale è la nostra – orientare le sue scelte nella formazione del governo in base alle proposte che verranno fatte dai rappresentanti dei gruppi parlamentari. Proprio perché la nostra è una repubblica parlamentare, le maggioranze si fanno in Parlamento.

Quanto hanno contribuito i social media al risultato elettorale rispetto ai media main stream?

I social media hanno dato una grande visibilità ad alcuni temi della campagna elettorale ed hanno aiutato chi è stato in grado di utilizzarli al meglio, facendo campagna proprio su questi specifici temi.

Oggi la politica è sempre più liquida e veloce: è la politica ad inseguire il feed dei social network o viceversa?

Esiste un condizionamento reciproco fra tendenze dei social media e politica; tuttavia è compito delle leadership istituzionali riorientare i comportamenti dei cittadini, evitando di andare ad inseguire pulsioni. Chiaramente, non è possibile semplificare in 140 battute, ma bisogna guardare ad un contesto più ampio.

Anche in comunicazione politica l’analisi dei dati diventa centrale, poiché riesce ad anticipare ed intercettare le tendenze della società più degli stessi sondaggi. Tuttavia, questo scenario pone una serie di interrogativi, come abbiamo visto nel recente caso che ha coinvolto Facebook. Cosa ne pensa?

I dati sono un patrimonio individuale, pertanto non è possibile utilizzarli in maniera illegale, come pare sia accaduto di recente nel caso di cronaca che ha coinvolto Facebook e la società di analisi Cambridge Analytica. È un bene, quindi, che sia venuto alla luce e che siano in corso delle indagini, per il resto bisognerà attendere l’esito delle indagini stesse.

Continueremo ad interessarci a questi temi – le elezioni social, la gestione dei social media in politica e il ruolo dei social network durante l’ultima campagna elettorale – il prossimo 10 aprile, durante “#SocialPoliticsDay. Le elezioni al tempo dei social”.

Per assistere all’evento è necessario accreditarsi inviando una email a info@socialcomitalia.com. Sarà, inoltre, possibile seguire il dibattito, anche sui social SocialCom: su Twitter, seguendo l’hashtag #SocialPoliticsDay ed il profilo @SocialComItalia, nonché in diretta video sulla pagina ufficiale di SocialCom, www.facebook.com/socialcomitalia.

Categorie
ConvegnoSocial
Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Articoli collegati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close