Come creare un logo online: una miniguida per imparare a farlo

Puoi creare un logo gratis e personalizzato usando gli strumenti offerti dalla Rete
come-fare-un-logo-online

Se non sei molto pratico e non sai come creare un logo, puoi rivolgerti alla Rete che ti offre gli strumenti per progettare un logo gratis, usando alcuni programmi che possono aiutarti come Gimp.

Ma facciamo un passo indietro e proviamo a spiegare come iniziare passo dopo passo.

5 cose da sapere prima di creare un logo

Prima di addentrarci in questo percorso, proviamo a sintetizzare quelle che sono le prime cinque cose che devi sapere prima di provare a creare un logo. Saperle ti servirà ad avere idee più chiare su quali elementi puntare per riuscire a realizzare un’immagine che piaccia ai tuoi potenziali consumatori.

1. Il logo è l’elemento grafico che si trova al centro del tuo progetto. Ha in sostanza tre funzioni: identificazione (consente di individuare una società sul mercato), distinzione (ti fa distinguere dalla concorrenza), e di comunicazione (trasmette un messaggio).

2. Un logo racconta la tua storia e quella della tua impresa. Prima di disegnarne uno, devi ragionare proprio su alcuni aspetti, sui valori che associ alla tua azienda o alla tua persona.

3. Un buon logo nasce sempre da un’analisi della concorrenza. Prima di metterti a lavoro verifica cosa c’è già sul mercato.

4. Un logo deve essere versatile, così da stare bene su un landing page come su una brochure.

5. Un buon logo deve essere semplice, visibile, originale, e adeguato al pubblico a cui si rivolge.

Come creare un logo gratis

Il mondo del web offre diversi strumenti per creare un logo gratis. I più conosciuti sono due e proveremo a spiegarti come usarli.

OnlineLogoMaker: quello che ti offre questo programma è una libreria di immagini suddivise per categorie. Puoi cliccare su quella che hai individuato come logo e con la funzione “Add Text” aggiungere anche del testo e dimensionarlo con il mouse. Una volta realizzato, puoi scaricalo come PNG.

Logo Breeze: il funzionamento è molto simile al primo. Anche qui c’è una libreria di immagini a cui puoi accedere. Puoi disegnarlo anche a “mano” cliccando sull’icona che rappresenta una matita. “Save Image” dal menu ti consente poi di salvare l’immagine con nome.

Ma ci sono tanti altri tool che puoi utilizzare per creare un logo gratis, come Logaster, Free Logo Makers, Logo Type Maker.

Come creare un logo con Photoshop

Anche Photoshop ti viene in aiuto se vuoi creare un logo personalizzato. Per iniziare c’è bisogno che tu abbia una versione di Photoshop installata sul tuo pc. Dopodiché puoi andare nel menu, selezionare la voce “Nuovo” e creare la tua immagine su sfondo trasparente. Una volta fatto questo puoi selezionare le forme che vuoi per il tuo logo, quadrate, a cerchio o forme più libere che trovi disponibili sul programma. Aggiungi il colore che vuoi dalla tavolozza che hai sulla barra degli strumenti e sei pronto a scaricarlo in versione PNG o TIF.

Sul YouTube ci sono tanti tutorial a cui puoi rifarti per imparare in modo semplice. Guarda qui.

Come creare un logo con Gimp

Come forse sai GIMP è l’alternativa a Photoshop di Adobe. Anche GIMP può essere usato per creare loghi belli e ad effetto. In che modo? Proviamo a spiegarlo. Anche qui, come per Photoshop, devi selezionare la voce “Nuova” dal menu per iniziare a progettare. Per prima cosa devi selezionare lo sfondo, imposta il bianco come colore di primo piano , cliccando sulla voce “Trasparenza”. Puoi creare poi la forma del tuo logo, usare un’ellisse oppure altre forme disponibili nel menù. E riempire con colore, sfumare con l’apposito strumento sfumatura e selezionare le dimensioni del bordo. In seguito puoi inserire del testo, attivando lo strumento testo di GIMP. Alla fine del lavoro puoi scaricare il tuo file in PNG O GIF.

Anche qui YouTube ti aiuta. Ecco un tutorial che fa al caso tuo.

Come creare un logo con illustrator

Adobe Illustrator è il passo avanti che puoi fare per usare la grafica vettoriale e fare un logo più professionale ed accattivante. Per iniziare seleziona la voce “Apri” del menu e inserisci le dimensioni del tuo file.  Poi scegli la forma, clicca sullo strumento rettangolo sulla barra degli strumenti (rettangolo, elissi, stella). Anche qui puoi poi selezionare il colore che hai scelto di adottare e modificare la forma con alcuni tool (come altera, vortice e cristallizza).

Puoi aggiungere poi anche simboli che possono essere usati nei loghi, trovi l’icona nella barra laterale di destra. Lo “Strumento Testo” ti consente poi di aggiungere testi con font diversi e poi esportare, alla fine del lavoro, il formato in SVG, in formato vettoriale, oppure in GIF.

Anche in questo caso trovi tutorial utili da cui puoi imparare più facilmente, come questo che abbiamo scelto per te da YouTube.

Come creare un logo: prendi ispirazione online

Se vuoi un po’ di sana ispirazione, puoi consultare alcuni siti come Logogala e Logomoose, oppure andare su social come Pinterest

Categorie
Brainstorming
Un commento
  • Quali sono i loghi più famosi al mondo (e che storie raccontano) – SocialCom
    18 gennaio 2017 at 2:36 pm
    Lascia un commento

    […] era appena agli albori, altri diventati poi celebri sono stati creati con software open source, come GIMP. Altri ancora sono saltati fuori da un’idea al […]

  • Lascia un commento

    *

    *

    Articoli collegati

    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

    The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

    Close