Covid-19: SocialCom sensibilizza sulle speculazioni in rete

Monitoriamo la rete quotidianamente. Ascoltiamo, analizziamo ed elaboriamo dati alla ricerca di indicazioni che siano utili per il nostro lavoro. In un periodo di emergenza sanitaria come quello che...
Coronavirus Facebook

Monitoriamo la rete quotidianamente. Ascoltiamo, analizziamo ed elaboriamo dati alla ricerca di indicazioni che siano utili per il nostro lavoro. In un periodo di emergenza sanitaria come quello che stiamo affrontando, l’esposizione nei canali digitali è altissima. Sono aumentati i numeri delle pubblicazioni medie, è in aumento il tempo medio di fruizione sui social network, sono in aumento gli introiti pubblicitari di tutte le imprese e società, che promuovono e vendono i proprio prodotti in rete.

SocialCom è agenzia di comunicazione digitale specializzata nel monitoraggio della rete. Durante questi giorni di sovraesposizione, ci sta capitando spesso di incorrere in annunci e sponsorizzazioni legate ai prodotti sanitari di cui tanto si parla: mascherine, guanti, igienizzanti. Fin da subito abbiamo assistito ad attività di speculazione su questi prodotti, con annunci sponsorizzati e shop online che hanno triplicato il prezzo del singolo articolo proposto agli utenti sul web e sui social network. Per questo motivo, ormai già da qualche giorno, le più grandi piattaforme digitali (Facebook, Amazon, Ebay e Google su tutte) hanno deciso di bloccare preventivamente tutte le sponsorizzazioni legate a questi prodotti sanitari. Purtroppo però, nella nostra attività di monitoraggio, continuiamo ad intercettare numerose attività di sponsorizzazione, evidentemente speculative.

SocialCom ha deciso di offrire il suo contributo a questa particolare situazione, impegnandosi a denunciare all’AntiTrust tutti questi canali che continuano a speculare indisturbati, attraverso queste piattaforme digitali.

Le piattaforme digitali non possono assolutamente consentire questo tipo di speculazioni, perché incidono il rapporto di fiducia con gli utenti. Chiaramente è molto difficile monitorare milioni di post, ma queste operazioni di speculazione bieca sui bisogni e le paure della gente, non possono essere tollerate“.

Luca Ferlaino, fondatore di SocialCom.

Inoltre, proponiamo a questo link un breve elenco di alcune pagine facebook che sono state create proprio in concomitanza con lo sviluppo dell’emergenza e che in questi giorni stanno continuando indisturbate con attività di sponsorizzazione evidentemente speculative. Invitiamo i lettori a verificare in prima persona questi canali ed eventualmente, qualora dovessero verificare effettive violazioni, di segnalarle attraverso strumento apposito al social network stesso. Infine, chiunque si imbattesse in altre pagine di questo tipo potrà scrivere una mail a info@socialcomitalia.com, che si occuperà di darne comunicazione all’AntiTrust e di inserirle nella lista per le segnalazioni.

Categorie
FocusSocial
Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Articoli collegati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close