Linkedin copia Instagram, in arrivo i filtri fotografici per le immagini

Il social network per professionisti introduce una nuova funzione di photo editing
LinkedIn filtri fotografici

LinkedIn copia i filtri fotografici di Instagram. Il social per professionisti offre un nuovo strumento ai suoi utenti per migliorare le loro foto. Ecco come funziona.

LinkedIn aggiunge sei filtri fotografici

Chi finora ci teneva a trasmettere una buona immagine di sé sul social network era spesso costretto a rivolgersi a un fotografo professionista. Ora il social promette che con i nuovi filtri fotografici sarà più facile postare delle foto efficaci. In un video postato su YouTube il social spiega come funzioneranno i filtri. Saranno sei (original, spotlight, prime, studio, classic, edge, guru) e oltre a selezionare quello più adatto al caso tuo, potrai anche migliorare luce e contrast, tagliare la foto per dimensionarla secondo i parametri più adatti al social.

Qui il video che spiega passo come passo come fare…

 

5 consigli per foto con filtri fotografici

I profili che hanno foto sono visti 21 volte in più e  hanno un numero di connessioni 9 volte superiore a chi non li usa. Sono i dati divulgati da LinkedIn che nel blog offre offre alcuni consigli per una foto efficace.

1. Mostrati con abiti che rispecchiano il “dress code” del tuo lavoro: cravatta, vestito classico, solo t-shirt. Scegli quello più adatto.

2. Cerca l’ambiente giusto: Il focus sei tu. Evita contesti troppo pieni di cose che possono distogliere l’attenzione di chi guarda la foto.

3. Usa una fotocamera che hai: anche con uno smartphone si possono scattare foto di qualità.

4. Scegli una luce naturale: basta posizionarti davanti a una finestra durante la giornata. E poi utilizzare i filtri  fotografici per migliorare l’immagine.

5. Non hai bisogno di un fotografo professionista: chiedi a un amico o un familiare. Non hai bisogno di rivolgerti a un professionista.

Puoi approfondire clicca qui: Linkedin ecco come creare un profilo stellare (e trovare lavoro)

Categorie
Social
Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Articoli collegati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close