Hai mandato un messaggio imbarazzante su WhatsApp? Da oggi lo puoi cancellare!

Un'altra novità per l'app di messaggistica, ancora in fase beta
Whatsapp

WhatsApp è in piena rivoluzione. Ogni settimana l’app della messaggistica istantanea con oltre 1 miliardo di utenti attivi, annuncia di essere in fase di test per nuovi prodotti. Dopo aver introdotto la possibilità di modificare i messaggi inviati (qui spieghiamo come provare la nuova feature in beta) oggi vengono svelate altre due novità.

La prima che farà piacere a molti è la possibilità di cancellare i messaggi inviati. Se hai mandato un testo imbarazzante su WhatsApp e te ne sei pentito, non hai più nulla da temere.

WhatsApp ti fa cancellare i messaggi inviati

La feature di WhatsApp che ti consentirà di cancellare messaggi inviati è ancora in fase di test. Una volta implementata permetterà a tutti di richiamare i messaggi, solo a condizione che il destinatario non li abbia ancora letti,  quando non è ancora apparsa la “doppia spunta blu”. In questo modo, l’app proprietà di Facebook si mette al passo con altre chat come Telegram o Bbm di Blackberry sui quali è già garantito questo servizio.

Come funzionerà? Il meccanismo dovrebbe essere  molto semplice. Basterà cliccare sul messaggio inviato (e non ancora letto) e scegliere tra due opzioni: “cancella” oppure “modifica”.

WhatsApp per geolocalizzare gli amici

L’altra novità annunciata da WhatsApp è quella che si chiama “Live Location Tracking”, che consentirà agli amici, presenti all’interno di una chat di gruppo, di indicare la loro posizione, per un tempo che va da uno a cinque minuti. La scelta è opzionale e bisognerà modificare le impostazioni sulla privacy per farlo.

Categorie
Social
Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Articoli collegati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close