Come è il meteo oggi? Te lo dice Facebook

Il social rafforza la sezione meteo per trattenere gli utenti all'interno dell'app
meteo facebook 1

Facebook si dà al meteo. Il social di Mark Zuckerberg potenzia la sezione meteorologica all’interno della versione desktop e mobile grazie a una collaborazione con il sito Weather.com. L’obiettivo è quello di offrire sempre più informazioni all’interno del social e trattenere gli utenti all’interno dell’app. Ecco come funziona la nuova feature.

L’amore di Facebook per il meteo         

Che Facebook fosse interessata al meteo lo si era capito in questi anni. Da tempo infatti ha introdotto la possibilità di ottenere info sul tempo in occasione di eventi pubblici, poi ha introdotto la funzione “Weather greetings”, quelle brevi info sulle condizioni climatiche che appaiono sulla tua bacheca al mattino.

Oggi il social network scende ancora più nei dettagli e introduce alcune funzioni che saranno estese a tutti gli utenti alla fine di questo mese.

Meteo: le novità di Facebook

La nuova sezione meteo ti consentirà di controllare le condizioni meteorologiche del luogo in cui ti trovi, ma anche delle altre città nel mondo. Basterà andare nelle impostazioni e segnare la località di tuo interesse. Le notizie offerte dal social sono quelle basilari: “soleggiato”, “pioggia”, “nebbia” e saranno accompagnate da una grafica a cartoni. Come si vede dalle immagini pubblicate da TechCrunch in alto ci saranno le temperature divise per le ore della giornata (potrai scegliere tra la misurazione Fahrenheit o Celsius). Mentre in basso le informazioni relative al resto della settimana.

meteo Facebook

Se vuoi più informazioni di quelle riportate sul social puoi passare al sito Weather.com attraverso l’app o la versione desktop.

Non solo meteo: le novità del social

Oltre al meteo, Facebook sta lavorando su più fronti in questo ultimo mese. L’obiettivo è quello di offrire sempre più servizi per incollare gli utenti all’app. Come la funzione “Discover People” che funziona un po’ come Tinder, e il WI-FI finder per localizzare le reti presenti in un luogo. Nel frattempo, l’azienda lavora per migliorare la funzione “Safety Checks”, l’opzione che permette agli utenti di rassicurare parenti e amici sulle proprie condizioni di salute, in caso di attentati o catastrofi naturali. Quartz spiega che il social rafforzerà la funzione con un “community help” per connettere le persone in pericolo con chi può offrire loro supporto e aiuto.

Categorie
Social
Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Articoli collegati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close