Qual è il social più seguito in Italia? No, non è Facebook

Mark Zuckerberg deve accontentarsi del secondo posto nel nostro Paese...
Social

Questa volta Mark Zuckerberg dovrà proprio accontentarsi di un secondo posto. Il fondatore di Facebook, il social dei record con 1,79 miliardi di utenti attivi, deve arrendersi a un’altra piattaforma che la fa da padrone nel nostro Paese: YouTube.

Facebook al secondo posto in Italia

Perde ma con onore, almeno secondo l’indagine realizzata da Hootsuite. Dal sondaggio del software gestionale, emerge che il 57% degli italiani intervistati dichiara di usare di più YouTube. Facebook si piazza al secondo posto e viene sconfitto per un soffio: dal 55% delle persone. La classifica prosegue mettendo in lista gli altri social: fanalino di coda, Snapchat che, tuttavia, ha dalla sua parte la giovane età.

Classifica dal terzo posto:

48% WhatsApp

28% Instagram

25% Twitter

25% Google +

19% LinkedIn

19% Skype

15% Pinterest

11% Tumblr

10% Snapchat

La vittoria di YouTube

Gli italiani preferiscono la piattaforma creata da Jawed Karim, Chad Hurley e Steve Chen, tre giovani che nel 2005 creano la televisione del terzo millennio, per poi diventare milionari dopo 21 mesi dal lancio, quando  Google compra la startup per 1,65 miliardi in azioni. E pensare che YouTube in origine era stato pensato con uno scopo diametralmente opposto. Doveva infatti essere un sito di dating. Poi il focus è stato posto sui video per le aste sul web. Infine l’illuminazione, arrivata a una festa dove i fondatori giravano video sul loro telefono e cercavano una piattaforma dove condividerli. Ma non c’era e allora hanno deciso di inventarla loro.

Tutti i numeri di YouTube

YouTube ha dei numeri straordinari, non solo nel nostro Paese. Ha più di 1 miliardo di utenti mensili, 4 miliardi di revenue annuali, 300 ore di video sono caricate ogni minuto, 5 miliardi di video visti ogni giorno. E sono 30 milioni i visitatori al giorno. 76 sono le lingue diverse presenti sulla piattaforma. Ultimo dato sulla composizione del pubblico: il 38% sono donne, mentre il 62% sono uomini. La fascia di età nella quale il social è più usato è quella dai 35 ai 44 anni, il 26%.

Categorie
Social
Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Articoli collegati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close