Sanremo 2017 visto dagli influencer della Rete

Com'è andata la prima serata del Festival di Sanremo? Lo rivelano le reazioni sui social
Sanremo

Ricky Martin, Tiziano Ferro, Diletta Leotta e il suo spacco, il siparietto tra i presentatori. Ma anche, l’immancabile, Beppe Vessicchio, il più amato dai social, che anche quando a Sanremo non c’è è presente nel cuore dei suoi tanti fan. La prima serata del Festival è andata in onda ieri: qualche polemica e qualche iniziativa di instant marketing azzeccatissima hanno condito l’evento.

Da Vessicchio alla Leotta: i social su Sanremo 2017

L’anno scorso avevano inaugurato il commento in diretta della kermesse musicale sui social. Quest’anno i The Jackal fanno il bis e ancora una volta sono in grado di “influenzare” gli ospiti sul palco dell’Ariston.

È successo con la parola “termostato”, termine che il collettivo aveva usato già in alcuni video precedenti, come una sorta di password per scappare via dalle situazioni imbarazzanti:

A raccogliere l’invito, Paola Cortellesi:

Sui social, molto apprezzate le performance di Tiziano Ferro, tra i concorrenti. Mentre Ricky Martin vince tra gli ospiti:

Tra i meno convincenti, ci sarebbe invece Albano:

Molto apprezzata anche la performance della conduttrice Maria De Filippi che avrebbe in qualche modo “oscurato” Carlo Conti:

Ma una domanda aleggia sull’intera serata: dov’è Beppe Vessicchio? Se lo chiede persino Donald Trump:

È polemica invece sull’intervento di Diletta Leotta, che ha ricordato la diffusione delle sue fotografie online, come di una grave e dolorosa violazione della propria privacy. Ma la mise della giornalista sarebbe stata in contrasto con il messaggio che ha voluto trasmettere. Almeno secondo la conduttrice Caterina Balivo:

Ecco una selezione degli altri interventi più esilaranti sui social:

#SanremoCeres

Vi abbiamo parlato della mossa di TIM di “comprare” l’hashtag #Sanremo2017, in modo tale da far comparire il logo dell’azienda in ogni tweet che lo contiene. Ma non è stata solo TIM a cogliere l’occasione per fare del sano marketing sfruttando la scia del dibattito online sul Festival.

Ceres ha avuto un’idea molto particolare. Ha lanciato un proprio hashtag, #SanremoCeres, che ha sponsorizzato, per creare una sorta di contest su Twitter: i migliori interventi degli utenti, sarebbero finiti su uno schermo montato sul balcone del “Bariston”, che affaccia direttamente sulla piazza dell’Ariston:

Si tratta di una riedizione del contest dello scorso anno, quando il marchio di birra esponeva dei veri e propri striscioni con i tweet più divertenti.

Netflix vince tutto

A vincere la sfida del Real Time Marketing sui social è però Netflix. Un video, che ospita il maestro Beppe Vessicchio ha fatto boom sulla pagina ufficiale italiana su Facebook:

Più di 600mila visualizzazioni, quasi 10mila condivisioni e 15 mila inteaction. Il filmato è un piccolo gioiello, che fonde le atmosfere di una serie di successo, prodotta da Netflix, come Stranger Things, l’attesa dei fan per la nuova stagione (annunciata pochi giorni fa), con il Real Time Marketing su Sanremo e l’assenza di Beppe Vessicchio.

Un caso da manuale.

Categorie
Social
Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Articoli collegati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close