Perché (e come) spiare i Facebook Ads dei tuoi competitor

Tre step per scoprire le inserzioni dei tuoi competitor e migliorare l'efficacia delle tue campagne
Facebook-ads

“Impara da chi sa fare meglio di te” è un’attitudine verso la vita che serve sempre, in ogni campo. Anche nell’advertising. Stai per esempio pensando di lanciare una tua campagna su Facebook Ads?Prima di cominciare, può essere interessante provare a capire meglio come i tuoi maggiori competitor (o ancora meglio i big del settore) si rivolgono al pubblico che anche tu vuoi targettizzare.

Facebook offre uno strumento molto utile per “spiare” i Facebook Ads altrui e farsi un’idea di come i grossi brand scelgono di comunicare con il loro pubblico. Ti spieghiamo come funziona in tre step.

Spiare Facebook Ads: primo step

Spiare Facebook Ads primo step

Il primo passo che devi compiere per spiare i Facebook Ads dei tuoi competitor è di andare su un post sponsorizzato. Scorri la home del tuo profilo, se non ne trovi almeno uno in Bacheca, ce ne sarà almeno uno posizionato in alto, sulla destra. Poi vai sul menù a tendina, come ti mostriamo nell’immagine qui sopra. Clicca poi su “Perché visualizzo quest’inserzione”: si aprirà un’altra finestra che ti mostriamo di seguito.

Spiare Facebook Ads: secondo step

Spiare Facebook Ads secondo step

La seconda tabella che vedrai ti offre una spiegazione molto sommaria sul perché vedi l’inserzione. In altre parole, perché il brand che l’ha creata ha inserito te come utente potenzialmente interessato all’offerta. Nel nostro caso viene fuori che “Freeletics” desidera raggiungere gli uomini di età compresa tra 18 e 38 anni che vivono o si trovano in Italia. Questo passaggio ti serve unicamente per accedere poi allo strumento di cui parliamo. Per farlo clicca su “Gestisci le tue preferenze relative alle inserzioni”.

Spiare Facebook Ads: terzo step

Spiare Facebook Ads terzo step

Ora sei giunto in una sezione molto interessante dove potrai vedere i Facebook Ads dei brand divisi in categorie. Hai un’azienda che fa informazione? Allora dovrai cliccare su “Notizie e Apprendimento”. E poi su uno dei brand di cui ti interessa “spiare” le mosse. Per esempio, noi abbiamo scelto “Wired”.

Spiare Facebook Ads quarto step

Ti troverai poi davanti un’altra schermata nella quale vedrai gli Ads creati da inserzionisti che hanno provato a rivolgersi a un pubblico simile al tuo. Monitora quelle che preferisci e prendi appunti per costruire un’inserzione efficace.

Leggi qui per approfondire: Facebook Ads: 5 cose che non sai

Categorie
Social
Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Articoli collegati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close