waitingfor#SocialCom18: appuntamento il 10 ottobre alla Camera dei Deputati

Dalla Rete al Parlamento. Educazione digitale fake news: ti aspettiamo alla Camera dei Deputati lunedì 10 ottobre per waitingfor#SocialCom18
socialcom-18

SocialCom “La comunicazione al tempo dei Social”, da convegno annuale che dal 2014 si tiene con grande successo alla Camera dei Deputati – dedicato alla discussione sull’evoluzione della comunicazione e dell’informazione e del ruolo della rete nel presente e nel futuro – diventa un progetto più ampio. #SocialCom18 sarà presentato in anteprima il 10 ottobre alle ore 10:30 alla Camera dei Deputati insieme a un inedito Contest. L’evento si aprirà con l’atteso intervento della Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini e vedrà altri leader politici, rappresentanti istituzionali, giornalisti, manager delle più importanti aziende presenti nel territorio nazionale, comunicatori e influencer accendere un faro sul tema “Dalla rete al parlamento. Educazione digitale e fake news”.

L’evento di presentazione waitingfor#SocialCom18 così come il Contest sono organizzati da Fondazione EYU e da SocialCom, in collaborazione con SmartItaly e FERPI, e supportati dai media partner AGI (Agenzia Giornalistica Italiana), Blitz Quotidiano e Agenzia Parlamentare Vista.

Luca Ferlaino, fondatore e socio di SocialCom, spiega che “se da un lato il Web ha influenzato positivamente la diffusione dell’informazione e della comunicazione, dall’altro la liberalizzazione dell’informazione ha visto un continuo proliferare delle cosiddette “fake news” che, ormai lo sappiamo bene, riescono ad influenzare decisioni, elezioni, mercati e persino vite umane. È diventato oggi più che mai necessario provvedere a una sana educazione digitale, l’unica strada per combattere queste bufale, ed è con la collaborazione delle Università italiane che ci poniamo l’obiettivo di raggiungere i veri utenti e promuovere un uso sempre più consapevole del web e dei social network nel nostro Paese”.

Ed è infatti su questi temi che verte il nuovissimo progetto #SocialCom18, introducendo un Contest che darà ai partecipanti la possibilità di diventare protagonisti del dibattito oggetto del convegno #SocialCom18 e di dare, in un peculiare tour che avrà luogo in alcune prestigiose Università, il proprio contributo allo sviluppo della comunicazione digitale in Italia.

Il contest

Grazie al contest “Dalla Rete al Parlamento: Comunicazione digitale e informazione online al tempo delle fake news”, tutti i giovani comunicatori interessati potranno inviare, tramite la mail info(at)socialcomitalia.it o andando sulla piattaforma www.socialcomitalia.com, un proprio contributo scritto in cui fornire una analisi dello scenario e possibili soluzioni alla diffusione delle fake news.

Tutti i contenuti verranno pubblicati sulla piattaforma e condivisi sui canali social ufficiali di SocialCom. Gli autori dei progetti più interessanti e meritevoli, identificati da una giuria di qualità, saranno invitati ad aprire le tappe di #SocialCom on tour progetto con il quale SocialCom e Fondazione EYU porteranno il dibattito sulla comunicazione in tutta Italia con una serie di incontri nei quali, in maniera informale e innovativa, verranno analizzati, in un costante dialogo con un pubblico di politici, comunicatori, giornalisti e stakeholder, gli scenari e le evoluzioni della comunicazione digitale. Ai giovani autori dei 5 migliori contributi verrà offerta la possibilità di aprire le sessioni di lavoro di #SocialCom18 e di inserire il loro lavoro nell’eBook realizzato con gli atti del convegno.

Il tour toccherà le splendide cornici di Napoli, Firenze, Bologna, Milano, Bruxelles e Roma. In ogni città verrà affrontato un diverso tema legato al digital e alle peculiarità del territorio e un focus particolare verrà sempre dedicato al contest. Per questa ragione tutti gli incontri vedranno coinvolte le principali Università di ogni città.

Gli ospiti

Il Convegno waitingfor#SocialCom18, che si terrà nel salone inaugurale della Camera dei Deputati, sarà aperto dalla Presidente della Camera Laura Boldrini che è riuscita a porre l’attenzione delle Istituzioni sul fenomeno delle fake news e dell’odio in Rete.

Seguiranno gli interventi di Gianluca Galletti, Ministro dell’Ambiente, Matteo Richetti, Deputato del Partito Democratico, Gennaro Migliore, Sottosegretario alla Giustizia, Antonio Palmieri e Anna Maria Bernini, Deputati di Forza Italia, Alessia Rotta ed Ernesto Carbone, Deputati del Partito Democratico. Contribuiranno poi ad animare l’incontro: Andrea Montanari, Direttore TG1, Riccardo Capecchi, Segretario Generale AGCOM, il giornalista David Parenzo, Piero Tatafiore del Gruppo Industriale Maccaferri, Simonetta Giordani, manager ed ex Sottosegretario al Turismo, Francesca Chiocchetti, di Samsung Electronics, Daniele Chieffi dell’AGI e Luca Ferlaino di SocialCom.

 

Il programma

10 ottobre ore 10.30 – 13.00
CAMERA DEI DEPUTATI
Palazzo Theodoli – Bianchelli
Piazza del Parlamento 19

Ore 10:30
Saluto inaugurale Laura Boldrini – Presidente della Camera dei Deputati
Educazione digitale e fake news: il ruolo delle istituzioni

  • Gianluca Galletti – Ministro dell’Ambiente
  • Matteo Richetti, Partito Democratico
  • Antonio Palmieri, Forza Italia
  • Gennaro Migliore, Sottosegretario alla Giustizia
  • Alessia Rotta, Partito Democratico
  • Anna Maria Bernini, Forza Italia
  • Ernesto Carbone, Partito Democratico.

L’informazione e la comunicazione al tempo delle fake news: parlano i protagonisti

  • David Parenzo, Giornalista
  • Luca Ferlaino, Direttore Editoriale www.socialcomitalia.com
  • Andrea Montanari, Direttore Tg 1
  • Riccardo Capecchi, AGCOM
  • Piero Tatafiore, Gruppo Industriale Maccaferri
  • Simonetta Giordani, Manager, ex Sottosegretario al Turismo
  • Francesca Chiocchetti, Samsung Electronics
  • Daniele Chieffi, Agi
Categorie
Convegno
Nessun commento

Lascia un commento

*

*

Articoli collegati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close